Post

Caso Lega-Russia: faccendieri da quattro soldi. Russiagate all’amatriciana, ovvero il nuovo gossip estivo.

Immagine
I tre italiani (tutti indagati) sono: 
1) Gianluca Meranda, 49 anni, un vero avvocato di sedicenti affari internazionali, in difficoltà con gli affari personali (sfrattato dallo studio per morosità come ha scritto La Verità) che dice di rappresentare la banca anglo-tedesca;
 2)Francesco Vannucci, 62, ex bancario e sindacalista in pensione che si è riciclato con risultati altalenanti, a livello provinciale, come sedicente esperto (anzi: advisor) di finanza; 
3)Gianluca Savoini, 55 anni, folgorato sulla via di Mosca, selfie made man con Putin in sottofondo, legatissimo a Matteo Salvini e ancor di più a Claudio D’Amico, il geometra ex deputato nello staff del vice premier come esperto di strategie internazionali.
«Euro-IB è una Banca d’Investimenti e Corporate Finance — dice il sito — Il nostro management ha alle spalle un’esperienza con banche internazionali». Il loro bilancio è però desolatamente striminzito, non certificato, in perdita, con un capitale sociale di 241 mila sterline e …

Компания «Консультанты и партнеры» - это офис итальянских компаний в Москве

Immagine
Vipinitalia представляет и продвигает итальянские компании, которые сотрудничают с московским офисом «Консультанты и партнеры» - группой, которая с 2003 года присутствует на рынке России/ Евразии, для поддержки итальянских предпринимателей в их развитии на рынке.
На сегодняшний день Компания «Консультанты и партнеры» стала самым квалифицированным и привилегированным партнером малого итальянского предпринимательства, для организации бизнеса на рынке Евразии, ЕАЭС, Евразийского экономического союза, куда входят на сегодняшний день Россия, Беларусь, Казахстан, Армения и Киргизия.  
По, уже отработанной, схеме сотрудничества, Компания «Консультанты и партнеры» действует, как штаб-квартира итальянских компаний в Москве, которые хотят развиваться на этом обширном рынке.
 Компания «Консультанты и партнеры» осуществляет весь коммерческий функционал штаб-квартиры/офиса итальянской компании,  как если бы это был непосредственный офис самой компании, осуществляя  полное управление любым рыночны…

VIPINITALIA: la vetrina delle aziende gestite in Russia da Consulenti & Partners

Immagine
Consulenti & Partners Sede delle aziende Italiane a Mosca
Vipinitalia espone e promuove le aziende italiane che operano in partnership con la sede di Mosca di Consulenti & Partners, gruppo che dal 2003 è presente nel mercato Russo/Eurasia a supporto degli imprenditori italiani  nel loro inserimento e sviluppo nel mercato. Oggi Consulenti & Partners  è diventato il partner più qualificato e privilegiato, della piccola impresa italiana, per il business nel mercato di Eurasia, UEE, Unione Economica Eurasiatica di cui fanno parte ad oggi Russia, Bielorussia, Kazakistan, Armenia e Kirghizistan. Con la ormai sperimentata formula della partnership, Consulenti & Partners agisce di fatto come sede a Mosca delle imprese italiane che vogliono operare in questa vasta area di mercato. Come sede/ufficio della stessa azienda italiana, Consulenti & Partners, opera commercialmente come se fosse l’azienda stessa sul posto, assumendosi la gestione completa di ogni “fattore” di mercato: p…

Rublo in crescita grazie agli stranieri. Ci si defila dal dollaro USA. Russia e Cina firmano accordo per le transazioni in valuta nazionale. - Anche l'India sta valutando la possibilità di utilizzare l'euro. Il dollaro continuerà a perdere il proprio stato di principale valuta di riserva.

Immagine
Rublo in crescita grazie agli stranieri.
Ci si defila dal dollaro USA. Russia e Cina firmano accordo per le transazioni in valuta nazionale.
- Anche l'India sta valutando la possibilità di utilizzare l'euro.
Il dollaro continuerà a perdere il proprio stato di principale valuta di riserva.

Le iniziative di Washington più evidenti nel minare al futuro della valuta americana sono le sanzioni economiche.
La Russia e la Cina hanno concluso un accordo sulle transazioni in valuta nazionale. Lo riferiscono i media russi, citando la lettera del viceministro delle finanze Sergey Storchak al presidente della commissione parlamentare per i mercati finanziari Anatoly Aksakov. L’intesa è stata siglata lo scorso 5 giugno dal ministro delle finanze russo, Anton Siluanov, e il presidente della Banca popolare cinese Yi Gan.
Questo documento serve a gettare le basi per un nuovo meccanismo che sostituisca i sistemi interbancari SWIFT e CHIPS. Secondo Aksakov, per aumentare il volume delle transazioni…

Macchine utensili, cresce l'export italiano in Russia. • In atto in Russia la modernizzazione del sistema produttivo e infrastrutturale. • A Mosca il primo "Forum Italo Russo sulle Macchine Utensili"

Immagine
L'Italia si conferma secondo fornitore europeo di macchine utensili in Russia: cresce l'export e crescono anche le sinergie extraproduttive, con due protocolli d'intesta firmati da UCIMU e Politecnico di Milano.
L' "industria delle industrie" italiana continua a guardare alla Russia con interesse. Nel 2018 le esportazioni italiane di macchine verso la Federazione Russa sono cresciute del 17,7% rispetto al 2017. Per questo motivo, ICE Mosca e UCIMU - Sistemi per Produrre hanno organizzato a Mosca il primo "Forum Italo Russo sulle Macchine Utensili": un'occasione di confronto diretto per gli imprenditori del settore, in cui stabilire nuovi contatti e rinforzare quelli già esistenti. ATTRAZIONE RECIPROCA Il mercato russo vive un momento di svolta, grazie all'impulso dato dal governo alla modernizzazione del sistema produttivo ed infrastrutturale del paese, nell'ambito del piano dei "progetti d'interesse nazionale". Nella prima p…

Importanti accordi economici sono stati firmati all’ Economic Forum di San Pietroburgo. Le maggiori delegazioni presenti sono state quella cinese e quella statunitense. Firmati accordi per circa 48miliardi di dollari con tedeschi, francesi, Stati Uniti, Cina, Giappone e altre nazioni europee. ---Noi non abbiamo litigato con nessuno”, commenta Putin la situazione con Occidente…. Putin: non esiste al mondo un’economia puramente di mercato….. Il programma per contrastare le sanzioni vale 9 miliardi di euro…. “Per prima cosa, cosa vuol dire fare la pace? Noi non abbiamo litigato con nessuno. E non vogliamo litigare con nessuno”, ha detto il presidente….. Lo scopo dei progetti nazionali è costruire nuovi binari per l’economia e la qualità della vita…

Immagine
L’edizione 2019 dello Spief, che si è tenuta a San Pietroburgo dal 6 all’8 di giugno, ha visto una grande partecipazione e cifre record per quanto riguarda i contratti Dal 6 all’8 giugno, la “capitale settentrionale” della Russia ha ospitato il Forum economico di San Pietroburgo, uno dei principali eventi aziendali che si svolgono ogni anno in Russia. Secondo gli organizzatori, questa volta oltre 19 mila persone provenienti da 145 Paesi hanno partecipato all’evento, tra cui 1.300 funzionari di alto livello e sette capi di Stato. “La più grande delegazione di quest’anno è stata quella cinese, con 1.072 persone, seguita da quella statunitense con 520 persone C’erano anche delegazioni da Francia, Giappone, Germania, Svizzera e Regno Unito. Nel complesso, il forum ha visto ben 650 accordi firmati per 3,1 bilioni di rubli (47,81 miliardi $), il che è “una cifra record”, secondo Kobjakov. ( Russia Beyond)

Noi non abbiamo litigato con nessuno”, commenta Putin la situazione con Occidente…. Pu…

Putin: gli USA con l’avvento di concorrenti forti sono passati dal libero scambio alle sanzioni. – Vladimir Putin ha dimostrato che la Russia può fare a meno dell’Europa. – Putin ha offerto all’Europa l’annullamento dell’embargo alimentare russo. – aziende tedesche hanno investito oltre 3 miliardi di euro in Russia. – Germania e Russia concordata una più stretta collaborazione

Immagine
Putin: gli USA con l’avvento di concorrenti forti sono passati dal libero scambio alle sanzioni.

Al forum economico internazionale di San Pietroburgo SPIEF 2019, il presidente russo 

Vladimir Putin ha dimostrato che la Russia può fare a meno dell’Europa.

In cambio dell’abolizione delle sanzioni, Putin ha offerto all’Europa l’annullamento dell’embargo alimentare russo.

Nonostante le sanzioni, le aziende tedesche hanno investito oltre 3 miliardi di euro in Russia.

 La Germania e la Russia hanno nuovamente concordato un documento comune su una più stretta cooperazione economica.

Gli Stati Uniti, la principale economia mondiale, che hanno sempre promosso le idee del libero scambio, di fronte all’emergere di rivali forti sono passati alla tattica delle sanzioni. Lo ha affermato oggi il presidente russo Vladimir Putin durante il forum economico internazionale di San Pietroburgo SPIEF 2019.


“La principale economia del mondo – e per un certo numero di indicatori gli Stati Uniti rimangono esattamen…